VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 2

i generi USA IL DIZIONARIO Quale fra i seguenti è un sinonimo di minuto ? minuzioso esile puntuale elegante 6. curriculum: percorso. 7. vagheggiato: sognato. Ritengo che quando timidamente il giorno stesso gli chiesi se dopo cena potevo parlargli, fosse già stato messo al corrente dalla mamma. 80 Rispose che potevo farlo anche subito. Iniziai un po da lontano dicendogli che non sentivo nessuna vocazione per la vita matrimoniale e la maternità. Perciò avrei voluto riprendere gli studi. Mi stette a sentire guardandomi con il suo sguardo serio e penetrante che m incuteva tanto timore, e mi chiese se avevo in mente che cosa avrei voluto 85 fare. Gli dissi quanto mi aveva sconvolto la morte di Giovanna e come fossi convinta che la professione adatta a me era quella del medico. Sia pure in modo vago, mi aveva attirato sin dall infanzia quando, al tempo della guerra, ritenendo di non poter aspirare a diventare medico, avrei voluto fare la crocerossina. Papà era stato scosso dalla perdi90 ta della nostra Giovanna che aveva tante volte visitato durante la sua degenza in ospedale. Obiettò che era una carriera lunga e difficile, non adatta per una donna. Avevo finito le scuole da tre anni e non mi sarebbe stato facile riprendere gli studi. Lo assicurai che la cosa non mi spaventava. Con l aiuto di qualche professore mi sarei preparata 95 privatamente. Se questo è veramente il tuo desiderio rispose non te lo impedisco, anche se ho molti dubbi sulla tua scelta. Avevo allora appena compiuto vent anni e capivo che avrei dovuto superare molte difficoltà, specialmente nelle materie che non avevo mai studiato, come il greco, e in quelle, come il latino, non approfon100 dite nel liceo femminile come in quello classico. Anche le mie conoscenze della matematica erano rudimentali. Felice di questo suo, sia pure non entusiastico, consenso, proposi alla cugina Eugenia, di un anno e mezzo più giovane di me e col mio stesso curriculum6 di studi, di accompagnarmi nell impresa. [ ] 105 Mi fu facile convincerla a seguire questo progetto che lei stessa aveva vagheggiato7. Per realizzarlo ci occorreva l assistenza di due professori, uno di latino e greco e l altro di matematica. Il primo ad aderire alla nostra richiesta fu un amico di famiglia, il professore Lobetti-Bodoni, noto a Torino per la sua bravura e le sue capacità di110 dattiche, l altro fu il minuto e celebre (almeno negli ambienti torinesi) Guido Ascoli, professore del liceo scientifico più quotato in città. Per la filosofia, la letteratura e la storia potevamo approfondire da sole la nostra preparazione. Mi buttai a capofitto nel programma di studi, che era diventato la 115 ragione stessa della mia vita. Eugenia, più spensierata e allegra, lavorava con serietà ma non rinunziò ai suoi impegni sociali. Mi batteva in matematica, ma era meno brava in greco, latino e filosofia. Ci eravamo ripromesse di prepararci agli esami in otto mesi, iniziando in febbraio e presentandoci come privatiste alla sezione autunnale 41 5395A_1 2 3_Generi.indd 41 15/02/18 10:04
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 2