VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 2

Cittadinanza attiva SPECIALEPARLIAMO DI SPORT E REGOLE Provare passione per uno sport e seguire con trepidazione la propria squadra o il proprio idolo danno emozioni forti che fanno battere il cuore. Tutto ciò è bellissimo, ma non sempre il comportamento di chi è tifoso è corretto, leale, onesto come si richiede a un vero sportivo. Le società hanno messo in pratica dure punizioni per chi “sgarra” e sanzioni alle squadre implicate, ma è ancora più opportuno creare in ciascuno una coscienza e una responsabilità di vero tifoso sportivo! Ecco, per esempio, l’interessante iniziativa di un’associazione sportiva di calcio.A scuola di fair play«Il Trapani incontra la scuola». La società sportiva siciliana ha organizzato una serie di iniziative dedicate agli istituti della provincia. I tecnici della società discuteranno con gli alunni per realizzare elaborati su legalità, integrazione e fair play. Tra le proposte pensate dalla società, c’è anche il laboratorio «Genitori e figli: un gioco di squadra», per promuovere il calcio come modello di socializzazione, con un decalogo sulle regole del gioco.Le 10 regole del tifoso perfetto1. SE CONOSCI LE REGOLE È PIÙ FACILE RISPETTARLERispettando queste regole, eviti sanzioni alla tua squadra e la accompagni verso il successo!2. TU E SOLO TU!Munirsi sempre, durante l’ingresso allo stadio, di idoneo titolo di accesso personale.3. LA SICUREZZA PRIMA DI TUTTOÈ vietato sostare in prossimità di passaggi, uscite e ingressi, vie di accesso, esodo e ogni altra via di fuga…4. USA LA TESTAPer garantire l’incolumità di tutti, collabora con il personale: agevola il controllo delle borse, esibisci gli oggetti custoditi nelle tasche e nell'abbigliamento e consenti, senza protestare, il controllo sulla persona.5. CON LA VIOLENZA SI PERDE SEMPRENo a distruzione, danneggiamento, manomissione, deturpamento o imbrattamento di strutture e attrezzature.6. TIFA COL CUORE!Vietato introdurre e utilizzare, all’interno dell’impianto sportivo, materiale pirotecnico di qualsiasi tipo e sistemi per l’emissione di raggi luminosi (puntatori laser). L’uso di tale materiale, sia dentro sia fuori lo stadio, sottopone la Società a sanzioni che possono arrivare alla squalifica del campo.7. GODITI LO SPETTACOLOMai allo stadio in stato di ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti! Non introdurre bevande alcoliche.8. NO A SCRITTE OFFENSIVEVietato introdurre striscioni con scritte o messaggi offensivi, violenti, volgari o discriminatori.9. TIFA SANO E PULITOÈ vietato effettuare cori, grida e ogni altra manifestazione che esprima violenza o discriminazione per motivi di religione, di lingua, di sesso, di nazionalità, di ideologia politica…10. PROTEGGI LA TUA SQUADRA!Ricorda che lo scavalcamento delle barriere e l’invasione di campo, prima, durante e dopo la partita possono portare alla sospensione della stessa, con conseguente sconfitta per 0-3 della tua squadra del cuore!
Cittadinanza attiva SPECIALEPARLIAMO DI SPORT E REGOLE Provare passione per uno sport e seguire con trepidazione la propria squadra o il proprio idolo danno emozioni forti che fanno battere il cuore. Tutto ciò è bellissimo, ma non sempre il comportamento di chi è tifoso è corretto, leale, onesto come si richiede a un vero sportivo. Le società hanno messo in pratica dure punizioni per chi “sgarra” e sanzioni alle squadre implicate, ma è ancora più opportuno creare in ciascuno una coscienza e una responsabilità di vero tifoso sportivo! Ecco, per esempio, l’interessante iniziativa di un’associazione sportiva di calcio.A scuola di fair play«Il Trapani incontra la scuola». La società sportiva siciliana ha organizzato una serie di iniziative dedicate agli istituti della provincia. I tecnici della società discuteranno con gli alunni per realizzare elaborati su legalità, integrazione e fair play. Tra le proposte pensate dalla società, c’è anche il laboratorio «Genitori e figli: un gioco di squadra», per promuovere il calcio come modello di socializzazione, con un decalogo sulle regole del gioco.Le 10 regole del tifoso perfetto1. SE CONOSCI LE REGOLE È PIÙ FACILE RISPETTARLERispettando queste regole, eviti sanzioni alla tua squadra e la accompagni verso il successo!2. TU E SOLO TU!Munirsi sempre, durante l’ingresso allo stadio, di idoneo titolo di accesso personale.3. LA SICUREZZA PRIMA DI TUTTOÈ vietato sostare in prossimità di passaggi, uscite e ingressi, vie di accesso, esodo e ogni altra via di fuga…4. USA LA TESTAPer garantire l’incolumità di tutti, collabora con il personale: agevola il controllo delle borse, esibisci gli oggetti custoditi nelle tasche e nell'abbigliamento e consenti, senza protestare, il controllo sulla persona.5. CON LA VIOLENZA SI PERDE SEMPRENo a distruzione, danneggiamento, manomissione, deturpamento o imbrattamento di strutture e attrezzature.6. TIFA COL CUORE!Vietato introdurre e utilizzare, all’interno dell’impianto sportivo, materiale pirotecnico di qualsiasi tipo e sistemi per l’emissione di raggi luminosi (puntatori laser). L’uso di tale materiale, sia dentro sia fuori lo stadio, sottopone la Società a sanzioni che possono arrivare alla squalifica del campo.7. GODITI LO SPETTACOLOMai allo stadio in stato di ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti! Non introdurre bevande alcoliche.8. NO A SCRITTE OFFENSIVEVietato introdurre striscioni con scritte o messaggi offensivi, violenti, volgari o discriminatori.9. TIFA SANO E PULITOÈ vietato effettuare cori, grida e ogni altra manifestazione che esprima violenza o discriminazione per motivi di religione, di lingua, di sesso, di nazionalità, di ideologia politica…10. PROTEGGI LA TUA SQUADRA!Ricorda che lo scavalcamento delle barriere e l’invasione di campo, prima, durante e dopo la partita possono portare alla sospensione della stessa, con conseguente sconfitta per 0-3 della tua squadra del cuore!