VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 2

dalla lettura al cinemaLA MIA VITA È UNO ZOORegia di CAMERON CROWEUSA 2011, commedia, 124 minuti PERCHÉ QUESTO FILMPerché trasmette un messaggio positivo: crescere è faticoso per Dylan, che non riesce a capire il mondo degli adulti e soprattutto ad accettare le decisioni del padre. Ma occuparsi degli animali e investire le sue energie nel progetto dello zoo lo aiuteranno ad affrontare le sue difficoltà. È ispirato a una storia vera: il Dartmoor Zoo Park esiste davvero e costituisce un modello anche per gli altri parchi.IL FILM IN BREVEBenjamin Mee vive con i suoi figli Dylan e Rosie in una grande città americana. La loro vita, però, è stata pesantemente segnata dalla perdita della mamma. Dylan manifesta il suo disagio a scuola e in famiglia, nel rapporto con il padre. Benjamin decide allora di cambiare vita, cerca una nuova casa in un quartiere diverso e ne trova una da cui rimane affascinato. La situazione, però, è molto complessa: la casa, infatti, si trova all’interno di una tenuta che ospita uno zoo!I PERSONAGGIBENJAMIN MEE è un giovane papà: una persona che ama il rischio e che fa dell’avventura il suo stile di vita.DYLAN MEE è il figlio maggiore di Benjamin, ha 14 anni e, pur essendo in perenne conflitto con il mondo degli adulti, è costantemente alla ricerca di un dialogo con il padre.ROSIE MEE è la figlia più piccola, ha un ottimo rapporto col padre, ama la natura e nutre una grande simpatia per gli animali. Spesso ricorda la mamma con grande dolcezza.KELLY è la ragazza che coordina l’équipe di lavoro che si occupa dello zoo. Nei momenti difficili infonde coraggio e fornisce consigli utili al nuovo proprietario.WALTER FERRIS è il temuto membro del Dipartimento dell’Agricoltura, che deve effettuare l’ispezione.COME GUARDARE IL FILMLeggi le domande prima della visione, tienile presenti durante il film e dopo rispondi.1. Per quale motivo Dylan viene espulso dalla scuola?2. Dylan condivide con il padre e la sorella l’entusiasmo per l’acquisto dello zoo?3. Come viene accolta la famiglia Mee dal personale dello zoo?4. Che cosa permette di superare le difficoltà economiche del parco?5. In che modo Benjamin riesce a valorizzare uno dei talenti del figlio, che precedentemente era considerato un grave difetto?
dalla lettura al cinemaLA MIA VITA È UNO ZOORegia di CAMERON CROWEUSA 2011, commedia, 124 minuti PERCHÉ QUESTO FILMPerché trasmette un messaggio positivo: crescere è faticoso per Dylan, che non riesce a capire il mondo degli adulti e soprattutto ad accettare le decisioni del padre. Ma occuparsi degli animali e investire le sue energie nel progetto dello zoo lo aiuteranno ad affrontare le sue difficoltà. È ispirato a una storia vera: il Dartmoor Zoo Park esiste davvero e costituisce un modello anche per gli altri parchi.IL FILM IN BREVEBenjamin Mee vive con i suoi figli Dylan e Rosie in una grande città americana. La loro vita, però, è stata pesantemente segnata dalla perdita della mamma. Dylan manifesta il suo disagio a scuola e in famiglia, nel rapporto con il padre. Benjamin decide allora di cambiare vita, cerca una nuova casa in un quartiere diverso e ne trova una da cui rimane affascinato. La situazione, però, è molto complessa: la casa, infatti, si trova all’interno di una tenuta che ospita uno zoo!I PERSONAGGIBENJAMIN MEE è un giovane papà: una persona che ama il rischio e che fa dell’avventura il suo stile di vita.DYLAN MEE è il figlio maggiore di Benjamin, ha 14 anni e, pur essendo in perenne conflitto con il mondo degli adulti, è costantemente alla ricerca di un dialogo con il padre.ROSIE MEE è la figlia più piccola, ha un ottimo rapporto col padre, ama la natura e nutre una grande simpatia per gli animali. Spesso ricorda la mamma con grande dolcezza.KELLY è la ragazza che coordina l’équipe di lavoro che si occupa dello zoo. Nei momenti difficili infonde coraggio e fornisce consigli utili al nuovo proprietario.WALTER FERRIS è il temuto membro del Dipartimento dell’Agricoltura, che deve effettuare l’ispezione.COME GUARDARE IL FILMLeggi le domande prima della visione, tienile presenti durante il film e dopo rispondi.1. Per quale motivo Dylan viene espulso dalla scuola?2. Dylan condivide con il padre e la sorella l’entusiasmo per l’acquisto dello zoo?3. Come viene accolta la famiglia Mee dal personale dello zoo?4. Che cosa permette di superare le difficoltà economiche del parco?5. In che modo Benjamin riesce a valorizzare uno dei talenti del figlio, che precedentemente era considerato un grave difetto?