VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 2

AMORE È… I primi batticuori, sguardi e attese, le farfalle nel cuore: è l’amore. Le sensazioni sono le stesse a tutte le età, in luoghi e tempi diversi e lontani: ciò che cambia è il modo di esprimerle secondo le circostanze in cui esse vengono vissute. L’amore non corrisposto, l’amore che finisce, l’amore eterno, l’amore come leggerezza, l’amore come bisogno di tenerezza, l’amore e la solidarietà verso gli altri… Il tuo sorriso è un gol olimpico Jairo Aníbal Niño Il testo C’è una ragazza, sicuramente bellissima, che ha fatto innamorare di sé un giovane poeta “in erba”; ma dietro tutta la sua bellezza, e lui l’ha già capito, c’è un cuore duro e freddo che non lascia spazio al suo amore. L’autore Jairo Aníbal Niño (1941-2010) è un autore colombiano. Iniziò la sua carriera artistica come pittore, poi passò al teatro, di cui fu attore, regista e autore. Ma la sua produzione più importante è sicuramente quella rivolta ai bambini e ai ragazzi. Lui stesso ha detto che la sua professione era «la più onorevole e bella: essere specialista dell’amore». I tuoi capelli sono uno stormo di colibrì. Il tuo viso è uno specchio magico, il tuo sorriso è un gol olimpico, il tuo sguardo è un dieci in algebra, le tue mani sono come due farfalle, e i tuoi piedi due cavallini bianchi. Saresti perfetta se non avessi il cuore di pietra. (Tratto da: J. A. Niño, Mi fa male la pancia del cuore, Sonzogno) COMPRENDERE 1. In quali versi è descritta l’emozione che provoca nel poeta la bellezza della ragazza? 2. In quale verso è espresso il contrasto tra la bellezza e la durezza d’animo? 3. Perciò la maggior parte della poesia è dedicata ................................ e soltanto alla fine il poeta .......................................................... ANALIZZARE 4. L’aspetto fisico della ragazza è descritto con diverse metafore: proviamo a spiegarle e a immaginare le sue caratteristiche. • v. 1: «I tuoi capelli sono uno stormo di colibrì» I colibrì sono piccolissimi uccellini tropicali dai bei colori, sempre in movimento. Come potrebbero essere, allora, i capelli della fanciulla? Hanno un bel colore, sono ricci, la ragazza muove la testa scuotendoli spesso… • v. 2: «Il tuo viso è uno specchio magico» Che cosa fa uno specchio magico? E che cosa fa dunque il suo viso? • v. 3: «il tuo sorriso è un gol olimpico» Quale emozione dà un gol olimpico? Perciò il sorriso della ragazza ................................................................... • v. 4: «il tuo sguardo è un dieci in algebra» (spiega tu) • v. 5: «le tue mani sono come due farfalle» Che cosa rappresentano le farfalle? Il modo leggero e aggraziato con cui la ragazza ................................................... • v. 6: «i tuoi piedi due cavallini bianchi» Che cosa rappresentano i cavallini bianchi? I passi rapidi e ........................................................................ ESPRIMERE E VALUTARE 5. Scrivere Mettiti nei panni della ragazza e prova a scrivere la lettera nella quale lei spiega il suo comportamento.
AMORE È… I primi batticuori, sguardi e attese, le farfalle nel cuore: è l’amore. Le sensazioni sono le stesse a tutte le età, in luoghi e tempi diversi e lontani: ciò che cambia è il modo di esprimerle secondo le circostanze in cui esse vengono vissute. L’amore non corrisposto, l’amore che finisce, l’amore eterno, l’amore come leggerezza, l’amore come bisogno di tenerezza, l’amore e la solidarietà verso gli altri… Il tuo sorriso è un gol olimpico Jairo Aníbal Niño Il testo C’è una ragazza, sicuramente bellissima, che ha fatto innamorare di sé un giovane poeta “in erba”; ma dietro tutta la sua bellezza, e lui l’ha già capito, c’è un cuore duro e freddo che non lascia spazio al suo amore. L’autore Jairo Aníbal Niño (1941-2010) è un autore colombiano. Iniziò la sua carriera artistica come pittore, poi passò al teatro, di cui fu attore, regista e autore. Ma la sua produzione più importante è sicuramente quella rivolta ai bambini e ai ragazzi. Lui stesso ha detto che la sua professione era «la più onorevole e bella: essere specialista dell’amore». I tuoi capelli sono uno stormo di colibrì. Il tuo viso è uno specchio magico, il tuo sorriso è un gol olimpico, il tuo sguardo è un dieci in algebra, le tue mani sono come due farfalle, e i tuoi piedi due cavallini bianchi. Saresti perfetta se non avessi il cuore di pietra. (Tratto da: J. A. Niño, Mi fa male la pancia del cuore, Sonzogno) COMPRENDERE 1. In quali versi è descritta l’emozione che provoca nel poeta la bellezza della ragazza? 2. In quale verso è espresso il contrasto tra la bellezza e la durezza d’animo?  3. Perciò la maggior parte della poesia è dedicata ................................ e soltanto alla fine il poeta .......................................................... ANALIZZARE 4. L’aspetto fisico della ragazza è descritto con diverse metafore: proviamo a spiegarle e a immaginare le sue caratteristiche. • v. 1: «I tuoi capelli sono uno stormo di colibrì» I colibrì sono piccolissimi uccellini tropicali dai bei colori, sempre in movimento. Come potrebbero essere, allora, i capelli della fanciulla? Hanno un bel colore, sono ricci, la ragazza muove la testa scuotendoli spesso… • v. 2: «Il tuo viso è uno specchio magico» Che cosa fa uno specchio magico? E che cosa fa dunque il suo viso?  • v. 3: «il tuo sorriso è un gol olimpico» Quale emozione dà un gol olimpico? Perciò il sorriso della ragazza ................................................................... • v. 4: «il tuo sguardo è un dieci in algebra» (spiega tu)  • v. 5: «le tue mani sono come due farfalle» Che cosa rappresentano le farfalle? Il modo leggero e aggraziato con cui la ragazza ................................................... • v. 6: «i tuoi piedi due cavallini bianchi» Che cosa rappresentano i cavallini bianchi? I passi rapidi e ........................................................................ ESPRIMERE E VALUTARE 5. Scrivere Mettiti nei panni della ragazza e prova a scrivere la lettera nella quale lei spiega il suo comportamento.