VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 2

SVILUPPO DELLE COMPETENZE - COMPITO DI REALTÀ CREARE UN DIARIO DI VIAGGIO A FUMETTI Ecco un compito divertente per veri creativi: un modo alternativo per mettere alla prova le vostre competenze, raccontando una visita o una gita scolastica con l’uso di parole scritte e di disegni: in breve, un diario di viaggio a fumetti! LE FASI DEL LAVORO FASE 1 Dividetevi in piccoli gruppi e assegnatevi i compiti: occorre scrivere i testi, disegnare, progettare la disposizione delle vignette sui fogli, aggiungere titoli, didascalie, onomatopee… FASE 2 Deciso quale sarà il viaggio o la gita da raccontare, stabilite quali saranno i momenti più significativi che dovrete spiegare e illustrare nelle vignette. Vi suggeriamo di concordare una scaletta prima di mettervi al lavoro (meta della gita, partecipanti, partenza, percorso, arrivo sul posto, cosa avete visto, ritorno, un episodio divertente o significativo…). FASE 3 Vi forniamo due esempi in bianco e nero. Osservate i titoli, le didascalie, le onomatopee, i segni di espressione e di movimento. Mettetevi al lavoro, con carta, e matita, senza dimenticare di citare con precisione luoghi e date. FASE 4 È il momento dell’autovalutazione. (www.lonelyplanetitalia.it/diari/in-bretagna-a-fumetti)
SVILUPPO DELLE COMPETENZE - COMPITO DI REALTÀ CREARE UN DIARIO DI VIAGGIO A FUMETTI Ecco un compito divertente per veri creativi: un modo alternativo per mettere alla prova le vostre competenze, raccontando una visita o una gita scolastica con l’uso di parole scritte e di disegni: in breve, un diario di viaggio a fumetti! LE FASI DEL LAVORO FASE 1 Dividetevi in piccoli gruppi e assegnatevi i compiti: occorre scrivere i testi, disegnare, progettare la disposizione delle vignette sui fogli, aggiungere titoli, didascalie, onomatopee… FASE 2 Deciso quale sarà il viaggio o la gita da raccontare, stabilite quali saranno i momenti più significativi che dovrete spiegare e illustrare nelle vignette. Vi suggeriamo di concordare una scaletta prima di mettervi al lavoro (meta della gita, partecipanti, partenza, percorso, arrivo sul posto, cosa avete visto, ritorno, un episodio divertente o significativo…). FASE 3 Vi forniamo due esempi in bianco e nero. Osservate i titoli, le didascalie, le onomatopee, i segni di espressione e di movimento. Mettetevi al lavoro, con carta, e matita, senza dimenticare di citare con precisione luoghi e date. FASE 4 È il momento dell’autovalutazione. (www.lonelyplanetitalia.it/diari/in-bretagna-a-fumetti)