VERIFICA FORMATIVA con autovalutazione

VERIFICA FORMATIVA con autovalutazione Parlato pplica tutto quello che hai imparato per realizzare una comunicazione chiara, efficace, adeA guata all interlocutore e al contesto. Immagina di fare una serie di telefonate per organizzare una festa a sorpresa per il tuo più caro amico / la tua più cara amica. a. Chiama la mamma dell amico / amica per informarla del progetto e per renderla tua complice , chiedendole di aiutarti a organizzare bene la sorpresa senza farsi sfuggire nulla con suo figlio / sua figlia. b. Telefona alla pizzeria in cui pensi di organizzare la serata e chiedi informazioni precise (giorni di apertura-chiusura, disponibilità per la data che ti interessa, numero dei posti, prezzi, eventuali sconti per gruppi ). c. Contatta gli invitati: immagina di chiamare almeno due dei vostri compagni, specifica che si tratta di una festa a sorpresa e concorda la raccolta di soldi per un eventuale regalo unico. d. Pensa anche alla musica: c è qualcuno che suona e canta tra di voi? Se sì, prendi accordi per quanti pezzi musicali suonare e a che punto della serata. Se no, cerca di contattare qualche genitore o fratello maggiore che per hobby suoni uno strumento e abbia una bella voce Usa le seguenti espressioni: Pronto, sono Potrei parlare con Buonasera, vorrei avere qualche informazione riguardo a Ciao! Mi è venuta un idea strepitosa Senta, sarebbe disponibile per AUTOVALUTAZIONE Ho parlato con sicurezza articolando bene le parole con frasi chiare e adatte al contesto con incertezza con molti errori ed esitazioni con frasi scorrette non adeguate al contesto In base alla valutazione dell insegnante devo allenarmi per migliorare devo allenarmi per recuperare STRUMENTI PER IL RECUPERO Laboratorio LE REGOLE DEL COMUNICARE Verifica Parlato Primi giorni.indd 95 95 26/01/18 16:55
VERIFICA FORMATIVA con autovalutazione