VOLTIAMO PAGINA PRIMI GIORNI

PROVE DI INGRESSO ACCERTARE LE COMPETENZE PROVA 7 cognome e nome classe data Competenza linguistica: LETTURA (TESTO POETICO) Traguardi per lo sviluppo delle competenze L allievo legge e comprende testi poetici, ne individua il senso globale e le informazioni principali. Legge testi facenti parte della letteratura per l infanzia, in lettura silenziosa e autonoma, e formula su di essi giudizi personali. Obiettivi di apprendimento Impiegare tecniche di lettura silenziosa. Usare, nella lettura, opportune strategie per analizzare il contenuto; porsi domande all inizio e durante la lettura del testo; cogliere indizi utili a risolvere i nodi della comprensione. Leggere testi letterari poetici, in lingua italiana contemporanea, cogliendone il senso, le caratteristiche formali più evidenti, l intenzione comunicativa dell autore. Comprendere, nei casi più semplici e frequenti, l uso e il significato figurato delle parole. Leggi il seguente testo poetico e poi svolgi gli esercizi. UN GIORNO Un giorno sul diretto Capranica-Viterbo vidi salire un uomo con un orecchio acerbo. Non era tanto giovane, anzi era maturato, tutto, tranne l orecchio, che acerbo era restato. 5 Cambiai subito posto per essergli vicino e poter osservare il fenomeno per benino. Signore, gli dissi dunque, lei ha una certa età, di quell orecchio verde che cosa se ne fa? . 10 Rispose gentilmente: Dica pure che son vecchio. Di giovane mi è rimasto soltanto quest orecchio. un orecchio bambino, mi serve per capire le cose che i grandi non stanno mai a sentire: ascolto quel che dicono gli alberi, gli uccelli, le nuvole che passano, i sassi, i ruscelli, 15 capisco anche i bambini quando dicono cose che a un orecchio maturo sembrano misteriose... . Così disse il signore con un orecchio acerbo quel giorno sul diretto Capranica-Viterbo. (Tratto da: Gianni Rodari, Parole per giocare, Manzuoli) Prove di ingresso Primi giorni.indd 15 15 26/01/18 16:54
VOLTIAMO PAGINA PRIMI GIORNI