VOLTIAMO PAGINA COMPETENZE LINGUISTICHE E TRASVERSALI 1

LE 10 REGOLE D ORO PER LO STUDIO E LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI Per imparare a studiare in modo efficace, ottenendo buoni risultati, ma contemporaneamente continuare a coltivare le proprie passioni (sport, musica, ballo, amici ), è utile saper organizzare bene il proprio tempo. Ecco perché ti proponiamo di compilare, in collaborazione con i tuoi compagni, un decalogo di regole per una corretta organizzazione del tempo e per lo svolgimento dei compiti. ISTRUZIONI E FASI DI LAVORO CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE COMPITO DI REALT TESTO 7 L apprendimento si consolida con l esercizio AUDIO FASE 1 Dividetevi in piccoli gruppi e, all interno di ogni gruppo, leggete i testi 7 e 8, che completano il percorso e vi potranno fornire spunti per il vostro compito. Sono pochi gli apprendimenti che si verificano istantaneamente e si installano nella mente una volta per tutte. La maggior parte degli apprendimenti si consolida, infatti, attraverso l esercizio: in classe si inquadra un argomento, ci si esercita, poi, a distanza di qualche ora o di qualche giorno a casa propria, o durante il doposcuola si ritorna sulla nuova acquisizione approfondendola, rafforzandola e stabilizzandola, ognuno con i propri ritmi. AUTODISCIPLINA Anno dopo anno i compiti a casa sono un occasione per accrescere l autodisciplina: imparare a darsi dei tempi, a seguire delle regole. Se da un lato, quindi, gli insegnanti non devono sovraccaricare i ragazzi di compiti perché una pressione eccessiva crea uno stato di ansia controproducente dall altro i genitori devono evitare di fare i compiti al posto dei figli, perché in questo modo inviano loro il messaggio che devono sempre dipendere da qualcuno che pensa, pianifica e organizza tutto per loro. TEMPI E LOGICA invece opportuno insegnare ai ragazzi a organizzarsi, a fare ricerche, a capire un passaggio. Quando i figli sono piccoli, il genitore può aiutarli a organizzarsi il pomeriggio. Si tratta non soltanto di gestire i propri tempi, ma anche di imparare la logica con cui deve essere affrontato un compito. Ad esempio, un ragazzino non si rende conto che prima di svolgere un tema è necessario sapere che cosa si vuole scrivere e che quindi è opportuno tracciare una scaletta. Aiutare a trovare le informazioni è un altra forma di aiuto. Sono tutte strategie generali, che servono per imparare a imparare. CITTADINANZA ATTIVA E CONSAPEVOLE 1_Competenze_063_116.indd 81 81 26/01/18 17:01
VOLTIAMO PAGINA COMPETENZE LINGUISTICHE E TRASVERSALI 1