VOLTIAMO PAGINA COMPETENZE LINGUISTICHE E TRASVERSALI 1

PROVE DI LETTURA su modello INVALSI PROVA 3 cognome e nome classe data Competenza linguistica: LETTURA (TESTO DESCRITTIVO) Traguardi per lo sviluppo delle competenze L allievo legge testi letterari narrativi-descrittivi e comincia a costruirne un interpretazione. AUDIO Obiettivi di apprendimento Leggere in modalità silenziosa applicando tecniche di supporto alla comprensione e mettendo in atto strategie differenziate. Comprendere testi descrittivi, individuando gli elementi della descrizione, la loro collocazione nello spazio e il punto di vista dell osservatore. Comprendere e usare parole in senso figurato. Riconoscere le caratteristiche e le strutture del testo descrittivo. Riconoscere in un testo le parti del discorso e i loro tratti grammaticali. UN CUCCIOLO 5 10 15 20 la vigilia di Natale. Nevica forte. Il signore entra a passi svelti nel canile e si dirige risoluto dal guardiano: Vorrei un cucciolo di puli1 da regalare a mia moglie. Ce ne sarebbe ancora uno di quattro settimane Lo tengo nella mia baracca perché mi ci sono affezionato Venga, glielo mostro. L esserino sta sul pavimento sudicio come un guanto di pelo di capra caduto per terra. Guaisce. Il guardiano lo solleva con due dita e lo porge al signore. Questo sarebbe un cane? chiede lui perplesso. Un po riluttante lo prende: in effetti ha quattro zampe e una selva di pelo; ha pure la coda. E, in mezzo ai ciuffi incolti, un paio di occhi blu scuro scintillano di una luce straordinariamente vivida al chiarore della lampada. Il groppo di pelo è caldo e al suo interno batte un cuore. Batte con un ritmo febbrile. In mezzo a questo pugno di paglia e pelliccia nera, all altezza della cassa toracica, spicca una strana voglia di pelo candido: un contrassegno inconfondibile, che lo distinguerà da ogni altra creatura al mondo, il giorno in cui vi si avventurerà. E noti che corporatura! esclama il guardiano. Mentre il guardiano elenca le qualità del cucciolo il signore lo posa per terra, indeciso. La bestiola trotterella verso la porta aperta; la neve cade fitta e lui caccia fuori la lingua e si mette a leccare i fiocchi dalla punta rosea del proprio naso. Poi si stiracchia e si raddrizza; d un tratto sembra cresciuto, diventa un animale, adesso sì, si vede che ha quattro zampe, una coda che promette di diventare splendida In questo istante ha davvero l aspetto di un cane. E comincia ad abbaiare, così forte che non ci si spiega come quella voce tanto possente possa essere contenuta in un organismo così minuto. Diventerà un bravo cane. Lo si capisce già soltanto dalla voce mormora il signore. (Tratto da: S ndor M rai, Truciolo, Adelphi) 1. puli: antica razza di cane da gregge ungherese. Di medie dimensioni, tarchiato, il suo mantello si presenta cordato, cioè costituito da ciuffi di peli avvolti a forma di corda. Nell animale adulto il mantello arriva a toccare il suolo. Prove di lettura 1_Competenze_001_062.indd 45 45 26/01/18 16:59
VOLTIAMO PAGINA COMPETENZE LINGUISTICHE E TRASVERSALI 1