VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO

Il viaggio alimenta, insieme alle relative scoperte, gli episodi più avventurosi. La paura dell ignoto è spesso vinta dall ansia di conoscere, che induce l eroe a tentare nuove imprese. Al viaggio si lega il tema del ritorno alla famiglia e alla terra natale, che percorre l intera Odissea, o quello della volontà di portare a compimento una missione, che ispira le azioni di Enea, protagonista dell epica latina. STRUMENTI PER ANALIZZARE IL GENERE Con il viaggio si trova inoltre l affermazione dell ospitalità, valore sacro e fondamentale in un mondo ancora poco conosciuto e dominato da una natura spesso ostile. Le caratteristiche del linguaggio epico I poemi epici classici presentano somiglianze di linguaggio, di stile e di struttura, come l uso di formule e sequenze ricorrenti adatte a essere recitate. Essi dovevano infatti catturare l attenzione degli ascoltatori, stimolare la loro immaginazione attraverso l uso di paragoni riferibili alle comuni esperienze quotidiane. Per facilitare invece la comprensione e il collegamento dei vari episodi erano piuttosto frequenti le ripetizioni di alcuni fatti o di qualche concetto. Epiteti Sono gli aggettivi e le espressioni riferiti ai vari personaggi in modo ripetitivo (Achille divino, Andromaca dalle candide braccia, l ingegnoso Ulisse, il pio Enea). Patronimici Così si chiamano gli appellativi derivati dal nome del padre di un personaggio: suffisso -ide aggiunto al nome del padre (Pelìde, figlio di Peleo). Similitudini Sono paragoni espliciti: stabiliscono un confronto fra immagini o situazioni che hanno caratteristiche simili, collegate con un come o con altro avverbio di paragone (i due si precipitarono l uno sull altro come due avvoltoi che sopra un alto roccione combattono stridendo, a colpi di becco e di artigli terribili; Achille inseguiva sempre Ettore, rapidamente e senza riposo, come un cane segue un cervo per valli e per gole, dopo averlo snidato). 2 L epica 5394B_MET Mi_Ep.indd 93 93 26/01/18 13:11
VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO