VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO

Ripassiamo INSIEME CHE COS IL MITO? PERCH NACQUERO I MITI? Come nacque la Terra? Perché ogni giorno il sole nasce e tramonta? Quando e come l uomo ha imparato ad accendere il fuoco? Oggi noi sappiamo rispondere a queste domande. Invece i popoli antichi non sapevano dare una spiegazione scientifica della realtà che ci circonda. Allora cercavano di immaginare come erano nati l universo, l acqua, il fuoco, l uomo, e così via. Il mito è appunto un racconto fantastico creato da popoli antichi per dare una spiegazione della realtà, dei fenomeni naturali, della vita e della morte. DI CHE COSA PARLANO I MITI? I miti dei popoli antichi riguardano: l origine dell universo e dell uomo; le caratteristiche fisiche dell uomo (per esempio il colore della pelle) e le sue condizioni di vita (la nascita, la morte ); i fenomeni naturali (il giorno e la notte, la pioggia ); avvenimenti straordinari e spaventosi (le eruzioni dei vulcani, il diluvio ); l origine di attività umane (per esempio l agricoltura), la nascita di usi e tradizioni (come il matrimonio), la fondazione di città ; le imprese di dèi ed eroi; le metamorfosi, cioè le trasformazioni (un uomo o una donna che diventa albero o animale, per esempio). QUANDO E DOVE SI SVOLGONO I MITI? Il tempo: i fatti avvengono in un lontanissimo passato, indicato con espressioni come: In principio , Un tempo , All inizio dei tempi . In questo tempo antichissimo il mondo era molto diverso: gli uomini non esistevano ancora oppure era sempre buio perché l uomo non aveva ancora catturato il sole o scoperto il fuoco. I luoghi possono essere immaginari o reali e sono descritti con pochi aggettivi ( un immensa distesa di acque , una montagna altissima ). 1 Il mito 5394B_MET Mi_Ep.indd 77 77 26/01/18 13:09
VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO