VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO

Paride e il pomo della discordia AUDIO i Miti degli Dèi e degli Eroi (mito greco) Il testo Questo mito greco narra le origini della guerra di Troia. Il principe troiano Paride si trova a essere giudice di una disputa tra dee. Lui segue l impulso del cuore e non sa che da questa decisione scaturirà una lunga, lunghissima guerra. Alle nozze di Teti e di Pèleo1, celebrate sul mare, tutti gli dèi, maggiori e minori, invitati, portarono i loro doni: Poseidone offrì i due cavalli immortali che furono poi di Achille, Bàlio e Xanto, il centauro2 Chirone una smisurata lancia, che anch essa sarà usata da Achil5 le; gli altri altre cose. Ma, come capita, gli sposi s erano dimenticati di invitare alle nozze la dea Eris, la Discordia, sorella e compagna nelle battaglie di Ares3. Ella apparve, offesa a morte, nel mezzo del banchetto nuziale, e: V ho portato il mio dono anch io disse. E lanciò sulla mensa un pomo, un frutto d oro, sul quale era scritto: 10 «Alla più bella . Sorse allora un gran litigio fra le tre massime dee dell Olimpo, Era, Pallade e Afrodite, ognuna delle quali pretendeva che quel pomo le spettasse. Zeus sentenziò che il giudizio fosse affidato al più bello degli uomini: a Paride, figlio di Priamo, re di Troia. Invece che nella 15 sua città, Paride viveva allora sul monte Ida, presso Troia, e faceva il pastorello, del tutto ignaro del vero esser suo4. Era stato relegato lassù perché Ecuba, sua madre, poco prima di metterlo al mondo, aveva sognato che egli avrebbe causato la rovina della sua patria. Ora avvenne che una mattina la luce del sole apparve più fulgida 20 a Paride, sulla montagna dell Ida. Gli stavano davanti le tre più belle 1. Teti Pèleo: sono i genitori di Achille, che sarà l eroe del poema epico Iliade. Peleo è un mortale, mentre Teti è una delle Nereidi, divinità minori dei mari. 2. centauro: creatura mitologica metà uomo e metà cavallo. 3. Ares: il dio della guerra. 4. ignaro del vero esser suo: ignaro della sua vera identità, quella di figlio del re di Troia. 74 5394B_MET Mi_Ep.indd 74 26/01/18 13:09
VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO