VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO

i poemi epici medievali 31. Quegli interessarvene: lo ha tradito proprio colui che ora vi chiede di disinteressarvene (cioè proprio Gano). 32. guarniscono: muniscono. 33. ché: poiché. 34. il vespro: il tardo pomeriggio. 35. dipinti a fiorami: ornati di stemmi con immagini di fiori. 136 36. cruccio: sentimento di dolore e oppressione. 37. angustiati: molto rattristati. 137 Carlo l udì e i suoi Francesi lo sentono. Così disse il re: «Quel corno ha lungo fiato! . Risponde il duca Namo: «Un guerriero vi si sforza. Battaglia c è, a quanto posso capire. Quegli l ha tradito che vi chiede di non interessarvene31. Indossate le armi e lanciate il vostro grido di guerra e soccorrete i vostri fedeli valorosi: ben sentite che Rolando si dispera! . L imperatore ha fatto suonare i suoi corni. I Francesi discendono, poi guarniscono32 il loro corpo di usberghi e di elmi e di spade ornate d oro; scudi hanno belli e spiedi grandi e forti e pennoncelli bianchi e vermigli e gialli. Sui destrieri montano tutti i baroni dell esercito; spronano a forza finché durano i valichi. Non c è alcuno che all altro non dica: «Se trovassimo Rolando, prima ch egli fosse morto, insieme a lui allora distribuiremmo gran colpi . Di ciò a chi importa? ché33 in ritardo son troppo. Sereno è il vespro34 e il giorno. Contro il sole rilucono le armature; usberghi e elmi gettano gran bagliore e gli scudi, che ben sono dipinti a fiorami35, e gli spiedi, i dorati pennoncelli. L imperatore cavalca con cruccio36 e i Francesi dolenti e angustiati37; non c è alcuno che amaramente non pianga e per Rolando sono in grand ansia. (Tratto da: La Canzone di Rolando, trad. di S. Pellegrini, UTET) COMPRENDERE 1. Quali convinzioni trattengono Rolando dal suonare l Olifante? 2. Perché Olivieri non considera infamante la richiesta di soccorso attraverso il suono del corno? 3. Che cosa spinge Rolando a dar fiato, finalmente, al suo Olifante? 4. Come reagiscono Carlo Magno e tutti i guerrieri francesi al disperato richiamo di Rolando? 248 5394B_MET Mi_Ep.indd 248 26/01/18 13:25
VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO