VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO

i poemi epici medievali COMPRENDERE 1. Come viveva la gente a corte? 2. Con quale parola viene introdotto il mostro, nel verso 120? 3. Che cosa fa il mostro? IL LINGUAGGIO EPICO 4. Completa la tabella: scrivi nella prima colonna le espressioni che si riferiscono alla reggia e ai suoi abitanti e nella seconda le espressioni riguardanti Grendel. Puoi cominciare scegliendo dall elenco seguente e aggiungere altre espressioni che ti sembrino significative. deserta tana viveva di gioie e musiche calpestando il diritto (commetteva) crimini fabbrica più splendida canzoni luttuose terraferma e paludi felicemente infame vagabondo REGGIA E GENTE DI CORTE IL MOSTRO GRENDEL 5. Quesito INVALSI La parola rimasticò (v. 147) indica che Beowulf B. non riusciva a mandar giù A. masticava in continuazione D. pensava e rifletteva C. ripeteva a lungo AL CINEMA Guarda come il cinema ha interpretato l episodio in cui fa la sua comparsa il mostro Grendel. La comparsa di Grendel (da La leggenda di Beowulf di Robert Zemeckis) 232 5394B_MET Mi_Ep.indd 232 26/01/18 13:23
VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO