VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO

STRUMENTI 6. Il poema di odisseo GLI D I DELL OLIMPO Anche in questo poema intervengono direttamente nell azione per aiutare o per ostacolare l eroe. ATENA (Minerva) ZEUS (Giove) Dea della sapienza e della saggezza, ha una particolare predilezione per Ulisse, di cui ammira le doti di intelligenza e sagacia. Lo soccorre infatti in diverse situazioni difficili. Imparziale, fa però liberare Ulisse dalla prigionia in cui lo tiene Calipso, nella consapevolezza che l eroe è destinato a far ritorno in patria. POSEIDONE (Nettuno) ERMES (Mercurio) il messaggero degli dèi, inviato presso Circe e Calipso per far conoscere la volontà di Zeus. Dio del mare, è invece il principale nemico di Ulisse, perché quest ultimo ha accecato suo figlio Polifemo. Una terribile tempesta da lui suscitata farà approdare Ulisse nella terra dei Feaci. La trama Il poema è diviso in 24 libri e comprende circa 12 000 versi. Ha tre nuclei narrativi, che probabilmente hanno avuto origine diversa. 1 I l primo nucleo comprende la cosiddetta Telemachìa, cioè la giovinezza di Telemaco, figlio di Ulisse, i suoi scontri con i Proci, giovani nobili che aspirano a sposare la madre Penelope, i viaggi che egli intraprende per avere notizie del padre da alcuni superstiti della guerra di Troia. A DIECI ANNI DALLA CADUTA DI TROIA, ULISSE NON HA FATTO RITORNO IN PATRIA Nel decimo anno dalla fine della guerra, i guerrieri achei che avevano partecipato alla spedizione sono tornati in patria o sono morti. Soltanto di Ulisse non si sa nulla. A Itaca, l isola di cui Ulisse è re, i Proci vogliono impadronirsi dei beni e del potere del loro sovrano, che ormai tutti credono morto, aspirando alle nozze con sua moglie. Fanno perciò pressione su Telemaco perché obblighi la madre a scegliere uno di loro. TELEMACO PARTE ALLA RICERCA DEL PADRE: ULISSE VIVO, MA PRIGIONIERO Telemaco parte per andare a cercare notizie del padre. Va prima da Nestore, un vecchio compagno d armi di Ulisse, ma questi, non sapendo nulla, gli consiglia di andare da Menelao. A Sparta Telemaco apprende che il padre è vivo, ma è trattenuto in un isola lontana dalla ninfa Calipso che lo vorrebbe suo sposo. Intanto, sull Olimpo, Atena chiede che Ulisse sia liberato dalla prigionia. Zeus invia a Calipso il dio Ermes, che la costringe a obbedire. 148 2 L Epica classica 5394B_MET Mi_Ep.indd 148 26/01/18 13:13
VOLTIAMO PAGINA MITO EPICA TEATRO