VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

15 Pagine di storia Baltico e nel Mare del Nord, esplorare nuove terre e saccheggiare città e villaggi, riducendone in schiavitù gli abitanti. All inizio dell epoca vichinga le incursioni prendevano di mira so35 prattutto monasteri lungo le coste o nelle isole. I mercanti scandinavi commerciavano regolarmente con le città costiere britanniche ed europee, e si erano resi conto che nelle vicinanze dei mercati si trovava quasi sempre un monastero. Forse qualcuno di loro aveva notato i calici d argento e gli arredi sacri in oro che adornavano le cappelle 40 dei monasteri. Così i guerrieri vichinghi non esitarono a gettarsi su queste ricchezze pressoché indifese. L immagine raffigura una nave vichinga che torna in patria carica di armi e di bottino. Una nave di medie dimensioni misurava circa 17 metri ed era costruita in legno di quercia. La nave si muoveva grazie a una grande vela quadrata, dipinta a colori vivaci oppure a strisce orizzontali. In assenza di vento, i marinai si mettevano ai remi. Nella stiva (la parte inferiore della nave) erano trasportate le armi e le merci. Le parti della stiva che restavano vuote erano riempite di pietre, che davano stabilità all imbarcazione. 764 5394A_9-15_Temi.indd 764 26/01/18 12:50
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1