VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

leggere è bello sempre di corsa, anche quando non ce n era bisogno. Era come se lì il tempo si trasformasse, riuscisse ad assumere un altro ritmo e un altro significato. Era come se i secondi diventassero minuti e i minuti ore. Di là la telefonata si dilungava e Marta iniziò a guardarsi intorno; c era un piccolo manifesto appeso al muro, scritto a mano con tanti ghirigori. Strano che non lo avesse notato prima. Ci si avvicinò curiosa, senza mollare il secondo bicchierino di mousse alle cinque spezie che intanto aveva preso dal vassoio. Mise il cucchiaino in bocca, la panna si sciolse lentamente sulla lingua, le spezie si diffusero anche nel naso e come per magia le si accese una lampadina in testa. Ecco come avrebbe potuto passare una settimana di vacanza! Che idea grandiosa: un vero corso di pasticceria! 750 La signorina Euforbia 5394A_9-15_Temi.indd 750 26/01/18 12:49
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1