VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

leggere è bello un dolce al cucchiaio, una mousse alle cinque spezie. Alle cinque spe zie? ripeté Marta timorosa. Non aveva idea di che gusto avesse quel miscuglio. E nemmeno cosa fosse esattamente un dolce al cucchiaio, ma a quello pensò che poteva anche arrivarci. Certo! commentò Euforbia senza stupirsi. Sapeva bene che i ragazzi non conoscono molti sapori, ma proprio per questo le piaceva permettere loro di scoprire gusti diversi, di ampliare gli orizzonti, di sperimentare le novità. Una specie di missione, la sua. Dicevamo una mousse alle cinque spezie: una base di morbida panna montata in cui poter distinguere lentamente, una a una, le spezie in piena armonia. Un pizzico di zenzero per stimolare la curiosità, bacche di esotico cardamomo per andare lontano con il pensiero, chiodi di garofano per scaldare il cuore, un baccello di vaniglia per ricordarci di quando eravamo bambini e una stecca di cannella. Una stecca di cannella, per ? ripeté Marta letteralmente rapita da quella donna. Stava pendendo dalle sue labbra. O che diamine, una stecca di cannella perché perché io adoro la cannella! E così dicendo, dopo una sonora risata, Euforbia infilò il cucchiaino in un bicchierino di vetro e iniziò ad assaporare la mousse, lentamente a occhi chiusi. Uhmmm! Proprio buona! Una panna perfetta, morbidissima, esattamente come deve essere una buona idea: non costretta in rigidi confini, ma capace di trasformarsi, modificarsi e prendere la forma che meglio si addice alla situazione. Capisce perché è stato meglio evitare la più tradizionale pastafrolla e ho preferito un dolce al cucchiaio? 748 La signorina Euforbia 5394A_9-15_Temi.indd 748 26/01/18 12:49
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1