VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

VERIFICA FORMATIVA La loro amicizia si era adattata alla situazione. Assomigliava a un fiume sotterra80 neo che scorre invisibile e compresso sotto le rocce, ma appena trova uno spiraglio, una crepa, subito sgorga con tutta la sua impressionante potenza. Così, a prima vista, quei due potevano sembrarti due totali estranei, ma dovevi avere gli occhi foderati di prosciutto se non riuscivi a vedere come si cercavano sempre, come si sfioravano e come si mettevano, neanche fossero due spie, in un angolo 85 a parlottare tra loro durante l intervallo e come, stranamente, all uscita Pietro rimaneva lì, in fondo alla strada, finché non vedeva Gloria montare in bicicletta e seguirlo. (Tratto da: N. Ammaniti, Ti prendo e ti porto via, Mondadori) COMPRENSIONE 1. Pietro ha molti amici? A. Sì, è un ragazzino estroverso B. No, e non prova nemmeno a farsene C. No, anche se ha provato a farsene D. No, perché non vuole avere amici maschi ....... 1 2. Quale atteggiamento ha Pietro nei confronti di Gloria? A. Fa il duro B. Le fa la corte C. Finge indifferenza e non la guarda nemmeno di striscio D. completamente se stesso, perché con Gloria si sta bene e basta ....... 1 3. Gloria e Pietro si conoscono fin da piccoli e diventano quasi subito amici, anche se sono molto diversi. Nella seguente tabella indica quali espressioni si riferiscono a Gloria e quali a Pietro. GLORIA PIETRO a. La madre lavora come donna delle pulizie b. capace di stare ore su una sedia, in silenzio c. Appartiene a una famiglia ricca d. una peste viziata e. Non accetta nemmeno un pezzo di crostata senza il permesso della madre f. Quando non vuole più mangiare, sbatte il cibo a terra 592 ....... 6 10 Storie di amicizia 5394A_9-15_Temi.indd 592 26/01/18 12:47
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1