VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

9 Affetti e ricordi Vi parlo della mia tribù AUDIO UN ADOLESCENTE RACCONTA GIOIE E DOLORI DELLA SUA FAMIGLIA Silvia Roncaglia Il testo Sara è una ragazzina innamorata dell attore Johnny Depp, colleziona le sue foto e ha visto tutti i suoi film. Per lei diventa un interlocutore immaginario, a cui confida i sogni, le paure, i problemi di ogni giorno, svelando i propri sentimenti. 1. è come ballare Mr. Grape: verso di una canzone che Johnny Depp (interprete del personaggio di Gilbert Grape) canta nel film Buon compleanno Mr. Grape. 2. te ne rendo edotto: ti informo. Caro Johnny, mi chiamo Sara e vivo in una villetta a schiera con un fazzoletto di giardino davanti, in un anonima cittadina della pianura padana dove vivere «è come ballare senza musica, un posto dove non 5 succede niente e non succederà mai niente , come dici tu-Gilbert descrivendo Endora in Buon compleanno Mr Grape1. Quindi inutile nominarla, la cittadina, perché tanto a te non direbbe niente e anche a me dice molto poco, e infatti appena potrò me ne andrò di qui. Nella villetta ci vivo con mia madre Anna e con i miei fratelli 10 Scip e Den. Scip e Den non si chiamano affatto così, questi sono due soprannomi. Anzi, per essere precisi sono i diminutivi di due soprannomi. Il più grande, anni sedici, si chiamerebbe Andrea ma l ho soprannominato «Scippatore di shampoo e di phon per la sua pessima abi15 tudine di fregare alla sottoscritta, nonché alla madre della sottoscritta, ogni prezioso e personale prodotto per la cura del capello, nonché il phon speciale col diffusore di cui un ragazzo non avrebbe alcun bisogno, se non avesse dei boccoli biondi che farebbero invidia a Riccioli d Oro sai, quella della fiaba coi tre orsi. 20 Scippatore di shampoo e di phon (Scip per semplificare) è specializzato in incursioni piratesche nel nostro privato universo femminile (cioè nel bagno esclusivo mio e di mia madre). Una cosa che non sopporto! Anche mia madre va su tutte le furie: 25 Andrea, se ti serve uno shampoo non hai che da dirlo. Quando le cose mancano, ho avuto notizia, e te ne rendo edotto2, che esistono luoghi chiamati «supermarket dove si può andare e prendere tutto ciò che si vuole, basta pagare! (versione sarcastico-spiritosa. Mia madre sa essere molto spiritosa quando vuole). Oppure: 30 Accidenti, Andrea, vuoi smetterla di fregare le mie cose? Non posso scoprire, ogni volta che sono già bagnata sotto la doccia, che il mio shampoo non c è più. Se non la pianti, ti scotenno! (versione incavolata nera. Mia madre è molto incavolata spesso). 550 5394A_9-15_Temi.indd 550 26/01/18 12:46
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1