VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

8 Il testo poetico AUDIO Frammento Saffo Il testo Questa antica poesia proviene da un mondo ormai scomparso. Ma gli occhi della poetessa hanno visto la stessa luna che vediamo noi e, di fronte alla bellezza del paesaggio, è stata rapita dagli stessi sentimenti che avvertiamo noi di fronte alla natura. L autrice Saffo (Ereso, 630 a.C. circa Leutade, 570 a.C. circa) è stata una poetessa greca antica, di stirpe nobile. La sua vita trascorse in un associazione religiosa dove si raccoglievano le fanciulle dell isola di Lesbo e straniere che esercitavano la poesia, la musica e la danza. I suoi frammenti poetici rappresentano una delle maggiori vette raggiunte dalla lirica di tutti i tempi. Gli astri intorno alla luna bella celano il chiaro viso quando, colma di lume, più dilaga 5 sopra la terra. (Tratto da: Saffo, Liriche e frammenti, Einaudi) ANALIZZARE 1. Da quale parola puoi capire che la luna viene personificata ? .................................... 2. Individua e sottolinea nella poesia gli aggettivi che usa la poetessa per descrivere la luna. 3. Con l aiuto del vocabolario, completa il significato letterale (denotativo) e il significato figurato (connotativo) che assume nella poesia il verbo dilagare : riferito a sostanze liquide, indica Significato letterale: riferito alla luna, indica Significato figurato: LESSICO E GRAMMATICA 4. Che cosa rappresentano, nel primo verso, gli astri ? .................................................... 5. Qual è il verbo usato nella poesia per indicare che la luna è circondata e nascosta dagli astri? .................................................... 476 5394A_5 6 7 8_Forme.indd 476 26/01/18 13:50
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1