VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

7 Il testo espositivo effettivamente rilevato differenze marcate tra destra e sinistra, e proprio in quei segmenti di midollo che controllano il movimento di gambe e braccia. All origine di 35 questa espressione genica differenziata ci sarebbero fattori che influenzano l espressione dei geni da un lato e dall altro del midollo, per esempio influenze ambientali. Nel regno animale, gli unici a dimostrare (a livello di popolazione) una lateralità alternativa sono i pappagalli, ma in proporzioni opposte: il 90% sembra preferire la zampa sinistra per afferrare gli oggetti. PAESE CHE VAI, MANCINO CHE TROVI Quasi il 90% delle persone è destrimano, il restante 10% mancino. Ma la proporzione non sarebbe esattamente la stessa sempre e ovunque. Le percentuali più alte di mancini si troverebbero nel Regno Unito, in Olanda e Belgio, mentre le più basse in India, Cina e Giappone. Di si45 curo, a influenzare quale mano viene usata di preferenza sono anche cultura e società: tra gli australiani nati nel 1880 (quando si tendeva anche con la forza a scoraggiare l uso della sinistra), per esempio, solo il 2% era mancino, mentre tra quelli nati nel 1969 il 13%. Esaminando cinque millenni di rappresentazioni artistiche di attività ma50 nuali (dalla scrittura al lancio di giavellotti), uno studio ha trovato che in circa l 8% delle raffigurazioni è presente un mancino. Altra curiosità: tra le frecce nella faretra di tzi, l uomo vissuto 5 mila anni fa e ritrovato tra i ghiacci delle Alpi Venoste, in Alto Adige, una era stata preparata da un mancino! 40 SPORTIVI MANCINI AVVANTAGGIATI ? quasi certo di sì, in particolare per gli sport in cui c è un confronto tra due avversari, come nel tennis, nella boxe, nel baseball. Ma non per strane ragioni di maggiori abilità motorie, bensì per l effetto sorpresa . I mancini sarebbero più abituati a fronteggiare un avversario destrimano di quanto avvenga al contrario. In sport in cui non c è un confronto a due, il vantaggio sparirebbe. Lo spagnolo Rafael Nadal, uno dei più forti tennisti mancini di tutti i tempi. (Tratto da: C. Palmerini, in www.focus.it/scienza) 436 5394A_5 6 7 8_Forme.indd 436 26/01/18 13:49
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1