VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

Le forme dei testi 4. avvinta: stretta, aggrappata. USA IL DIZIONARIO Tenendo conto della sua etimologia, cioè della parola da cui deriva, spiega il significato dell aggettivo esemplare . Dopo uno o due tentativi non riusciti, la piccola si adattò all uso del poppatoio meglio di quanto avessi osato sperare, sebbene nutrirla fosse un impresa penosa. I piccoli formichieri di quell età stanno attaccati al dorso della ma35 dre, e la nostra, dato che noi eravamo diventati, se così si può dire, i suoi genitori, pretendeva di stare in groppa all uno o all altro dalla mattina alla sera. Aveva delle unghie lunghe quasi otto centimetri, e grazie ad esse la sua presa era eccezionale. Durante i pasti si teneva avvinta4 con 40 tre zampe a una delle nostre gambe, mentre con la quarta ci teneva un dito, stringendolo forte ad intervalli come se questo avesse potuto aumentare il flusso del latte dal poppatoio. Alla fine di ogni suo pasto ci si sentiva come se si fosse stati malmenati da un orso grigio, con le dita che dolevano quasi fossero rimaste schiacciate da una porta. 45 Il primo giorno la portai in giro con me per darle fiducia. Le piaceva stare allungata contro la mia nuca col naso che pendeva da una parte della spalla, e la lunga coda dall altra, come un collo di pelliccia. Ogni volta che mi muovevo stringeva la presa, còlta dal panico, e mi faceva male. Dopo che mi ebbe rovinata la quarta camicia pensai 50 di farla aggrappare a qualche cosa d altro, e quindi riempii un sacco di paglia e glielo presentai. Lo accettò senza fare storie, così tra un pasto e l altro se ne stava nel recinto felicemente avvinghiata a quel surrogato di genitore. Le avevamo già dato il nome di Sara, e ora che aveva preso l abitudine di tenersi stretta al sacco le demmo anche un 55 soprannome, così si chiamò Sara Abbracciasacco. Sara era una bambina esemplare. Fra una poppata e l altra stava tranquillamente distesa sul sacco, sbadigliando ogni tanto e mostrando una lingua appiccicaticcia di un colore grigio rosato lunga una quindicina di centimetri. Quando le davamo il poppatoio, succhiava con tale 60 energia che la tettarella da rossa era diventata rosa-pallido, e il forellino si era allargato tanto da farci passare comodamente un fiammifero, e l insieme si ripiegava malinconicamente sul collo del poppatoio. Quando dovemmo lasciare il Paraguay nel nostro aereo a quattro posti dall aspetto così poco sicuro, Sara dormì tranquilla per tutto il 65 volo, stesa in grembo a mia moglie, russando leggermente e di quando in quando lasciando uscire qualche bollicina dal naso. Appena arrivati a Buenos Aires, il nostro primo pensiero fu di fare un regalino alla piccola Sara: le avremmo comprato una bella tettarella nuova e lustra. Non fu impresa facile trovarla del colore, della 70 forma e della misura giusti, poi, quando finalmente ci riuscimmo, l applicammo al poppatoio e la presentammo a Sara. La piccola sembrò scandalizzata. Si mise a strillare selvaggiamente al solo pensiero 337 5394A_5 6 7 8_Forme.indd 337 26/01/18 13:49
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1