VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

Le forme dei testi ricordo che a intimorirci era il tono di voce particolare, sec40 co e quasi inespressivo: nessuna possibilità di replica neanche per i miei fratelli più grandi, quando ci parlava in quel modo. Eppure, anche nei momenti di maggiore tensione, i suoi occhi rivelavano tutta la bontà del suo 45 animo. Un evento speciale, nella mia infanzia ad Asmara, era la domenica, perché mio padre portava me ed Esayas a passeggio in centro 50 sulla via della Liberazione. Papà salutava tutti e intanto sorvegliava noi due che giocavamo e saltavamo sul marciapiede. Mi divertivo a camminargli davan55 ti, fermandomi improvvisamente per fargli cambiare passo. Invece di indispettirsi, mi accarezzava la testa con tenerezza. (Tratto da: F. Abreha Tekle, Libera, Sperling & Kupfer) PER IL PIACERE DI LEGGERE STRUMENTI PER IL RECUPERO M. Lamb, Una nuova mamma M. Argilli, Con papà M. Argilli, Con papà tutto è un avventura DIDATTICA INCLUSIVA tutto è un avventura COMPRENDERE 1. Quali informazioni dà l autrice sulla condizione sociale della sua famiglia? 2. Qual è la prima immagine che le torna alla mente? 3. Perché la domenica era un evento speciale? 4. Qual è il sentimento che coinvolge tutta la famiglia? LESSICO 5. A che cosa viene paragonato il sorriso della madre (r. 15-16)? 319 5394A_5 6 7 8_Forme.indd 319 26/01/18 13:48
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1