VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

Cittadinanza attiva SPECIALE 10 CONSIGLI PER LA VITTIMA Se ti senti perseguitato, prova a mettere in pratica un po di questi consigli. 1 Abituati a valutare le situazioni di rischio e prepara una via di fuga. Evita, ad esempio, di trovarti da solo nel tragitto casa-scuola e nei luoghi più isolati. 2 Dimostrati sicuro di te: cammina con passo deciso, tieni alta la testa e guarda dritto davanti a te (puoi fare delle prove davanti allo specchio). 3 Non far finta di niente: se ti senti triste mostra i tuoi sentimenti a qualcuno di cui hai fiducia. 4 Pensa alle cose che hai fatto bene e fai un elenco delle qualità che ti hanno permesso di raggiungerle. 5 Cerca di imparare qualcosa anche da un errore che hai commesso o da un insuccesso. Puoi aiutarti completando questa frase: «Una volta ho fallito a Quella volta ho imparato che Quindi la prossima volta mi comporterò . 6 Quando il bullo ti provoca o ti prende in giro rispondi con frasi preparate in anticipo. Tipo: «Se dici queste cose vuol dire che sei un esperto , «Il tempo ci dirà chi ha ragione 7 Se ti minaccia, digli con fermezza: «Smettila , «Vattene 8 Non sentirti in colpa se chiedi aiuto ai grandi: non stai facendo la spia, stai difendendo un tuo diritto. 9 Aumenta i contatti con gli altri tuoi coetanei. 10 Se vieni proprio aggredito, grida aiuto e fai rumore per richiamare l attenzione di qualcuno. 10 CONSIGLI PER GLI SPETTATORI Se ti capita di assistere a episodi di bullismo, non fare finta di niente: le tue scelte sono determinanti per scrivere un lieto fine! 1 L unione fa la forza! Aiuta la vittima, non lasciarla sola e tienila d occhio affinché non subisca prepotenze. 2 Ascolta la storia della vittima. 3 Cerca di sostenere la vittima, dicendole qualcosa di piacevole e che cosa sa fare bene. 4 Fai partecipare chi subisce prepotenze ai giochi del gruppo. 5 Ammetti con una vittima le tue paure e che ogni tanto non si riesce a fare quello che si vuole. 6 Non raccontare in giro i segreti che ti sono stati confidati, ma non nascondere quanto accade. 7 Non aiutare il prepotente diventando suo complice. 8 Racconta a un adulto o a un insegnante di fiducia quanto accade ai tuoi compagni: non significa fare la spia! 9 Proponi un patto anti-bulli alla classe o ai tuoi amici, con regole di rispetto reciproco e sanzioni in caso di prepotenze. 10 Se vedi che la vittima viene aggredita cerca di difenderla come puoi. 2 La favola 5394A_2 3 4_Generi.indd 117 117 26/01/18 12:34
VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1