VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

IMPARA AD ASCOLTARE Seconda puntata I compagni di viaggio Riassunto della puntata precedente Dorothy è una bambina orfana che vive nel grigio Kansas con gli zii, piuttosto grigi anche loro; solo la gioiosa compagnia del suo cagnolino, Totò, la rallegra. Un giorno un terribile ciclone porta via la casetta con dentro Dorothy e Totò; la casetta finisce in uno strano Paese, quello dei Golosoni, schiavi di una malvagia strega dalle scarpe d’argento, la Strega dell’Est. Nell’impatto la strega viene schiacciata e uccisa, con grande gioia di tutti e preoccupazione da parte di Dorothy. La strega buona, la Strega del Nord, offre alla ragazzina le scarpine d’argento che hanno grandi poteri e le consiglia, per poter tornare in Kansas dagli zii, di andare nella Città degli Smeraldi a cercare il potentissimo Mago di Oz, l’unico che può aiutarla. Nel salutarla, bacia Dorothy sulla fronte. In questa puntata • Dorothy, nel suo viaggio sulla strada delle pietre gialle verso la Città degli Smeraldi, incontra tre strani personaggi che diventeranno i suoi aiutanti: - uno Spaventapasseri senza cervello - un triste Boscaiolo di Latta - un Leone Codardo • Tutti e tre hanno dei desideri, che vorrebbero realizzare. Prima dell’ascolto Come già sai, per seguire meglio la narrazione è importante essere attivi, farsi venire in mente delle curiosità. Ecco qualche indicazione e qualche domanda: tu lavora di fantasia, rispondi alle domande facendo delle ipotesi (che, dopo l’ascolto, confronterai con le informazioni acquisite). • Com’è costruito lo Spaventapasseri? • Pensi che gli uccelli abbiano paura di lui? Perché? • Che cosa può desiderare uno Spaventapasseri senza cervello? Perché? • In che cosa consiste il lavoro del Boscaiolo? • Per quali motivi è diventato di latta? La sua storia triste sarà una storia d’amore? Che cosa vorrebbe avere? • Sai che cosa s’intende quando si dice di una persona che ha “un cuor di leone”? Quindi un Leone Codardo… è proprio strano: che cosa vorrà avere? LESSICO • PAROLE ED ESPRESSIONI UTILI PER CAPIRE erano sconnesse: non erano più unite tra loro in modo compatto. tronco: parte del corpo che va dal collo al bacino. oliatore: attrezzo che si usa per ungere vari meccanismi. giunture: punti in cui un pezzo è attaccato a un altro. fauci: parte interna della bocca. Ora ascolta attentamente la seconda puntata! Durante l’ascolto - Visualizza lo Spaventapasseri mentre fa l’occhiolino a Dorothy. • Segui attentamente il racconto del Boscaiolo: chi e perché lo ha ridotto così? • Chiediti se ti è simpatico il Leone. Perché? Dopo l’ascolto Rispondi sul tuo quaderno. 1. Che cosa fa Dorothy quando vede lo Spaventapasseri? 2. Perché nasce un’amicizia tra i due? 3. Racconta la triste storia del Boscaiolo di Latta. 4. E il Leone? Ha dei disturbi al cuore: come si sente?
IMPARA AD ASCOLTARE Seconda puntata I compagni di viaggio Riassunto della puntata precedente Dorothy è una bambina orfana che vive nel grigio Kansas con gli zii, piuttosto grigi anche loro; solo la gioiosa compagnia del suo cagnolino, Totò, la rallegra. Un giorno un terribile ciclone porta via la casetta con dentro Dorothy e Totò; la casetta finisce in uno strano Paese, quello dei Golosoni, schiavi di una malvagia strega dalle scarpe d’argento, la Strega dell’Est. Nell’impatto la strega viene schiacciata e uccisa, con grande gioia di tutti e preoccupazione da parte di Dorothy. La strega buona, la Strega del Nord, offre alla ragazzina le scarpine d’argento che hanno grandi poteri e le consiglia, per poter tornare in Kansas dagli zii, di andare nella Città degli Smeraldi a cercare il potentissimo Mago di Oz, l’unico che può aiutarla. Nel salutarla, bacia Dorothy sulla fronte. In questa puntata • Dorothy, nel suo viaggio sulla strada delle pietre gialle verso la Città degli Smeraldi, incontra tre strani personaggi che diventeranno i suoi aiutanti: - uno Spaventapasseri senza cervello - un triste Boscaiolo di Latta - un Leone Codardo • Tutti e tre hanno dei desideri, che vorrebbero realizzare. Prima dell’ascolto Come già sai, per seguire meglio la narrazione è importante essere attivi, farsi venire in mente delle curiosità. Ecco qualche indicazione e qualche domanda: tu lavora di fantasia, rispondi alle domande facendo delle ipotesi (che, dopo l’ascolto, confronterai con le informazioni acquisite). • Com’è costruito lo Spaventapasseri? • Pensi che gli uccelli abbiano paura di lui? Perché? • Che cosa può desiderare uno Spaventapasseri senza cervello? Perché? • In che cosa consiste il lavoro del Boscaiolo? • Per quali motivi è diventato di latta? La sua storia triste sarà una storia d’amore? Che cosa vorrebbe avere? • Sai che cosa s’intende quando si dice di una persona che ha “un cuor di leone”? Quindi un Leone Codardo… è proprio strano: che cosa vorrà avere? LESSICO • PAROLE ED ESPRESSIONI UTILI PER CAPIRE erano sconnesse: non erano più unite tra loro in modo compatto. tronco: parte del corpo che va dal collo al bacino. oliatore: attrezzo che si usa per ungere vari meccanismi. giunture: punti in cui un pezzo è attaccato a un altro. fauci: parte interna della bocca. Ora ascolta attentamente la seconda puntata! Durante l’ascolto - Visualizza lo Spaventapasseri mentre fa l’occhiolino a Dorothy. • Segui attentamente il racconto del Boscaiolo: chi e perché lo ha ridotto così? • Chiediti se ti è simpatico il Leone. Perché? Dopo l’ascolto Rispondi sul tuo quaderno. 1. Che cosa fa Dorothy quando vede lo Spaventapasseri? 2. Perché nasce un’amicizia tra i due? 3. Racconta la triste storia del Boscaiolo di Latta. 4. E il Leone? Ha dei disturbi al cuore: come si sente?