VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

DIDATTICA INCLUSIVA - Ripassiamo INSIEME CHE COS’È LA NARRAZIONE FANTASY? «Fantasy» è una parola inglese che significa fantasia, immaginazione, magia. In italiano è un nome invariabile: è sia maschile sia femminile. Quindi puoi dire sia «il Fantasy» sia «la Fantasy». QUANDO È NATA LA LETTERATURA FANTASY? La letteratura fantasy nasce nell'Ottocento, ma ha origini molto più antiche. Il Fantasy, infatti, deriva dalla mitologia antica e medievale, cioè dalle storie con draghi, cavalieri, cavalli alati, incantesimi... Tra l'Ottocento e il Novecento furono pubblicati molti capolavori della letteratura fantasy per l'infanzia, tra cui Il meraviglioso Mago di Oz, di Lyman Frank Baum. Nel Novecento John R. R. Tolkien scrisse Lo Hobbit o la Riconquista del tesoro, considerato il primo fantasy contemporaneo, e la celebre trilogia Il Signore degli Anelli. QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEL FANTASY? - I luoghi del fantasy hanno caratteristiche fantastiche: misteriosi castelli, verdi radure, cupe foreste, città meravigliose. - Il tempo è vago e indefinito: è un tempo lontano, passato o futuro. - I personaggi: il/la protagonista è sempre giovane e forte, destinato/a a salvare l'umanità dal male; l'antagonista è il nemico da combattere; l'aiutante è un mago o un maestro molto saggio. Inoltre il Fantasy è popolato da una quantità di creature magiche e fantastiche, con poteri straordinari: elfi, gnomi, hobbit, maghi, streghe, draghi. - La trama di solito è complessa: • inizia da un problema: per esempio un oggetto magico che deve essere recuperato o un trono da conquistare oppure una persona da salvare; • prosegue con i molti ostacoli che l'eroe deve superare, nella lotta tra bene e male; • si conclude con la vittoria del bene sul male. Mappa per ricordare: la narrazione fantasy Completa tu la mappa con le seguenti parole chiave: descrizioni • aiutante • mondi immaginari • vittoria • fantastici • ostacoli • magiche • similitudini
DIDATTICA INCLUSIVA - Ripassiamo INSIEME CHE COS’È LA NARRAZIONE FANTASY? «Fantasy» è una parola inglese che significa fantasia, immaginazione, magia. In italiano è un nome invariabile: è sia maschile sia femminile. Quindi puoi dire sia «il Fantasy» sia «la Fantasy». QUANDO È NATA LA LETTERATURA FANTASY? La letteratura fantasy nasce nell'Ottocento, ma ha origini molto più antiche. Il Fantasy, infatti, deriva dalla mitologia antica e medievale, cioè dalle storie con draghi, cavalieri, cavalli alati, incantesimi... Tra l'Ottocento e il Novecento furono pubblicati molti capolavori della letteratura fantasy per l'infanzia, tra cui Il meraviglioso Mago di Oz, di Lyman Frank Baum. Nel Novecento John R. R. Tolkien scrisse Lo Hobbit o la Riconquista del tesoro, considerato il primo fantasy contemporaneo, e la celebre trilogia Il Signore degli Anelli. QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DEL FANTASY? - I luoghi del fantasy hanno caratteristiche fantastiche: misteriosi castelli, verdi radure, cupe foreste, città meravigliose. - Il tempo è vago e indefinito: è un tempo lontano, passato o futuro. - I personaggi: il/la protagonista è sempre giovane e forte, destinato/a a salvare l'umanità dal male; l'antagonista è il nemico da combattere; l'aiutante è un mago o un maestro molto saggio. Inoltre il Fantasy è popolato da una quantità di creature magiche e fantastiche, con poteri straordinari: elfi, gnomi, hobbit, maghi, streghe, draghi. - La trama di solito è complessa: • inizia da un problema: per esempio un oggetto magico che deve essere recuperato o un trono da conquistare oppure una persona da salvare; • prosegue con i molti ostacoli che l'eroe deve superare, nella lotta tra bene e male; • si conclude con la vittoria del bene sul male. Mappa per ricordare: la narrazione fantasy Completa tu la mappa con le seguenti parole chiave: descrizioni • aiutante • mondi immaginari • vittoria • fantastici • ostacoli • magiche • similitudini