VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE - COMPITO DI REALTÀ REALIZZARE UN LAPBOOK SULLA FAVOLA Vuoi un modo divertente, creativo ed efficace per fissare nella tua mente le caratteristiche principali della favola? Attivati, individualmente o in gruppo con i tuoi compagni, per costruire uno o più lapbook. Segui le istruzioni e procurati il materiale, insieme con una buona dose di fantasia! Che cos'è un lapbook? Il lapbook è un libro pieghevole, che a sua volta contiene tanti "minilibri" ripiegabili e richiudibili. In pratica, si tratta di una cartelletta che può avere varie forme e dimensioni e si può tenere in grembo, sulle ginocchia: una specie di postazione di lavoro con tanti cassetti da aprire e chiudere per leggere i contenuti sugli argomenti che ci servono. Il lapbook si può facilmente utilizzare per qualsiasi tipo di argomento e materia: puoi riassumere un libro, raccogliere le regole della grammatica o della matematica, sintetizzare le difficoltà ortografiche, collocare nel tempo e nello spazio avvenimenti storici, descrivere esperimenti di scienze... Per capire meglio, guarda questo video:https://www.youtube.com/watch?v=Q1WN_9ckAk4 Il termine è composto dalle parole inglesi LAP + BOOK: - LAP significa «grembo» ma anche «falda, lembo, balza, piega ». Il verbo TO LAP significa «avvolgere, piegare, ripiegare, sovrapporre, sovrapporsi»; - BOOK significa «libro». LE FASI PER COSTRUIRE IL TUO LAPBOOK FASE 1 Prima di tutto occorre preparare la scaletta dell’argomento, scrivendo la lista delle parole chiave e dei contenuti che si vogliono inserire nel lapbook. FASE 2 A questo punto si passa a scegliere la dimensione dei fogli (foglio A3, più fogli uniti, cartellone ripiegabile, ecc.) e a scegliere i modelli di carta (template) o i minilibri che piacciono di più o sono ritenuti più adatti. FASE 3 Ora si passa a progettare la distribuzione dei contenuti: occorre prevedere gli spazi per la copertina, con il proprio nome, la classe e l’indice, i modelli che racchiuderanno la definizione della favola, le domande e le risposte sulle caratteristiche principali del genere, gli autori… Non è difficile, come puoi vedere dagli esempi. Inoltre, su Internet, alla voce «template lapbook» puoi trovare tanti modelli già pronti, da stampare, ritagliare e colorare. Sull’esterno la domanda, all’interno la risposta! Per capire meglio, guarda questo video: https://www.youtube.com/watch?v=TEWwiqXr8WE GUIDA PER L’INSEGNANTE Schede di autovalutazione • Griglia di osservazione Rubriche per la valutazione delle competenze.
CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE - COMPITO DI REALTÀ REALIZZARE UN LAPBOOK SULLA FAVOLA Vuoi un modo divertente, creativo ed efficace per fissare nella tua mente le caratteristiche principali della favola? Attivati, individualmente o in gruppo con i tuoi compagni, per costruire uno o più lapbook. Segui le istruzioni e procurati il materiale, insieme con una buona dose di fantasia! Che cos'è un lapbook? Il lapbook è un libro pieghevole, che a sua volta contiene tanti "minilibri" ripiegabili e richiudibili. In pratica, si tratta di una cartelletta che può avere varie forme e dimensioni e si può tenere in grembo, sulle ginocchia: una specie di postazione di lavoro con tanti cassetti da aprire e chiudere per leggere i contenuti sugli argomenti che ci servono. Il lapbook si può facilmente utilizzare per qualsiasi tipo di argomento e materia: puoi riassumere un libro, raccogliere le regole della grammatica o della matematica, sintetizzare le difficoltà ortografiche, collocare nel tempo e nello spazio avvenimenti storici, descrivere esperimenti di scienze... Per capire meglio, guarda questo video:https://www.youtube.com/watch?v=Q1WN_9ckAk4 Il termine è composto dalle parole inglesi LAP + BOOK: - LAP significa «grembo» ma anche «falda, lembo, balza, piega ». Il verbo TO LAP significa «avvolgere, piegare, ripiegare, sovrapporre, sovrapporsi»; - BOOK significa «libro». LE FASI PER COSTRUIRE IL TUO LAPBOOK FASE 1 Prima di tutto occorre preparare la scaletta dell’argomento, scrivendo la lista delle parole chiave e dei contenuti che si vogliono inserire nel lapbook. FASE 2 A questo punto si passa a scegliere la dimensione dei fogli (foglio A3, più fogli uniti, cartellone ripiegabile, ecc.) e a scegliere i modelli di carta (template) o i minilibri che piacciono di più o sono ritenuti più adatti. FASE 3 Ora si passa a progettare la distribuzione dei contenuti: occorre prevedere gli spazi per la copertina, con il proprio nome, la classe e l’indice, i modelli che racchiuderanno la definizione della favola, le domande e le risposte sulle caratteristiche principali del genere, gli autori… Non è difficile, come puoi vedere dagli esempi. Inoltre, su Internet, alla voce «template lapbook» puoi trovare tanti modelli già pronti, da stampare, ritagliare e colorare. Sull’esterno la domanda, all’interno la risposta! Per capire meglio, guarda questo video: https://www.youtube.com/watch?v=TEWwiqXr8WE GUIDA PER L’INSEGNANTE Schede di autovalutazione • Griglia di osservazione Rubriche per la valutazione delle competenze.