VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

I viandanti e l’orso Esopo Era sera, e due viandanti attraversavano un bosco. Stava facendosi buio, e il primo viandante disse: - Questo posto non mi piace troppo. Per fortuna siamo in due, siamo amici, e se restiamo uniti nessuno potrà farci del male. In quel momento apparve un orso. Il primo viandante gettò un grido, e senza più pensare all’amico si arrampicò su un albero. Il secondo viandante, trovatosi improvvisamente solo e comprendendo di non poter fare nulla contro l’orso, si buttò lungo e disteso a terra. L’orso si avvicinò dondolandosi al secondo viandante, lo annusò, strofinò il muso contro la sua testa, la sua bocca, il suo naso, le sue orecchie, soffiando e aspirando. L’uomo rimase perfettamente immobile: s’era irrigidito tutto e tratteneva il respiro. Trascorso qualche minuto, l’orso si convinse che l’uomo era morto; diede un grugnito cavernoso, e si allontanò. Andatosene l’orso, il primo viandante scese dall’albero. - E allora? - disse ridendo. - Ho visto che l’orso accostava la bocca al tuo orecchio. Che cosa ti ha detto? - Mi ha detto la verità - rispose il secondo viandante - cioè di non prestare mai fede a chi ti dice che starà al tuo fianco, e poi ti pianta in asso non appena sente puzza di bruciato. All’amico nel bisogno non parole ma fatti. (Tratto da: Favole di Esopo, a cura di L. Untermeyer, Mondadori) Il testo Questa è una favola leggermente diversa dal solito. A esemplificare i vizi dell’umanità non sono gli animali, ma due uomini: il loro senso di solidarietà, lodato a parole, viene messo alla prova dall’improvviso apparire di un animale che potrebbe essere pericoloso. ANALIZZARE 1. Chi sono i protagonisti della favola? Due .............................................. cioè due persone che stanno percorrendo una via a piedi. 2. Quando è ambientata la vicenda? (due risposte) ☐ Di mattina ☐ Di sera ☐ Nel presente ☐ Nel passato 3. Quale tempo verbale è presente soprattutto? 4. La morale è ☐ esplicita ☐ implicita? Spiegala con parole tue. LESSICO E GRAMMATICA 5. A quale espressione corrisponde la forma verbale “andatosene” (riga 16)? ☐ Poiché se ne era andato ☐ Dopo che se ne fu andato ☐ Quando stava per andarsene 6. Che cosa significa “sentire puzza di bruciato” (riga 21)?
I viandanti e l’orso Esopo Era sera, e due viandanti attraversavano un bosco. Stava facendosi buio, e il primo viandante disse: - Questo posto non mi piace troppo. Per fortuna siamo in due, siamo amici, e se restiamo uniti nessuno potrà farci del male. In quel momento apparve un orso. Il primo viandante gettò un grido, e senza più pensare all’amico si arrampicò su un albero. Il secondo viandante, trovatosi improvvisamente solo e comprendendo di non poter fare nulla contro l’orso, si buttò lungo e disteso a terra. L’orso si avvicinò dondolandosi al secondo viandante, lo annusò, strofinò il muso contro la sua testa, la sua bocca, il suo naso, le sue orecchie, soffiando e aspirando. L’uomo rimase perfettamente immobile: s’era irrigidito tutto e tratteneva il respiro. Trascorso qualche minuto, l’orso si convinse che l’uomo era morto; diede un grugnito cavernoso, e si allontanò. Andatosene l’orso, il primo viandante scese dall’albero. - E allora? - disse ridendo. - Ho visto che l’orso accostava la bocca al tuo orecchio. Che cosa ti ha detto? - Mi ha detto la verità - rispose il secondo viandante - cioè di non prestare mai fede a chi ti dice che starà al tuo fianco, e poi ti pianta in asso non appena sente puzza di bruciato. All’amico nel bisogno non parole ma fatti. (Tratto da: Favole di Esopo, a cura di L. Untermeyer, Mondadori) Il testo Questa è una favola leggermente diversa dal solito. A esemplificare i vizi dell’umanità non sono gli animali, ma due uomini: il loro senso di solidarietà, lodato a parole, viene messo alla prova dall’improvviso apparire di un animale che potrebbe essere pericoloso. ANALIZZARE 1. Chi sono i protagonisti della favola? Due .............................................. cioè due persone che stanno percorrendo una via a piedi. 2. Quando è ambientata la vicenda? (due risposte) ☐ Di mattina  ☐ Di sera  ☐ Nel presente  ☐ Nel passato 3. Quale tempo verbale è presente soprattutto? 4. La morale è  ☐ esplicita ☐ implicita? Spiegala con parole tue. LESSICO E GRAMMATICA 5. A quale espressione corrisponde la forma verbale “andatosene” (riga 16)? ☐ Poiché se ne era andato  ☐ Dopo che se ne fu andato  ☐ Quando stava per andarsene 6. Che cosa significa “sentire puzza di bruciato” (riga 21)?