VOLTIAMO PAGINA ANTOLOGIA 1

DIDATTICA INCLUSIVA - Leggiamo INSIEME Il corvo e la volpe Leggi e ascolta una favola antica: questa pagina ti aiuterà a capire meglio. La storia Un corvo ruba un pezzo di carne e vola su un albero per mangiare tranquillo. Una volpe affamata e furba con un trucco riesce a far aprire la bocca al corvo, che così lascia cadere a terra il pezzo di carne. E la volpe… Il luogo • In campagna, sopra e sotto un albero. Il tempo • Non è specificato, come sempre nelle favole. I personaggi Nelle favole i personaggi sono animali. In questa ci sono: • un corvo, vanitoso e un po’ sciocco; • una volpe, affamata e molto furba. Chi ha scritto la favola Esopo, vissuto nell’antica Grecia nel VI (sesto) secolo avanti Cristo. Di lui si dice che fu uno schiavo. Le sue favole sono diventate famose. DIZIONARIO MULTILINGUE PAROLE CHIAVE PER CAPIRE favola: breve racconto di fantasia con protagonisti gli animali. morale: insegnamento, quello che si deve fare o non si deve fare per vivere bene e onestamente. durata: il tempo della vicenda, di solito nelle favole è molto breve. Il corvo e la volpe Un corvo ruba un pezzo di carne e vola su un albero per mangiare tranquillo. Una volpe affamata lo vede, e decide di avere per sé il pezzo di carne. SITUAZIONE INIZIALE La volpe comincia a lodare il corvo, dicendogli tante bugie: lui è molto bello e nessuno più di lui è adatto a diventare il re degli uccelli. Gli manca soltanto una bellissima voce: lei non lo ha mai sentito cantare. Il corvo, per far sentire la sua voce alla volpe, apre la bocca e lascia così cadere il pezzo di carne a terra. SVILUPPO Allora la furba volpe afferra veloce la carne e mentre scappa dice al corvo: - Quello che ti manca per diventare re è un po’ di cervello! CONCLUSIONE Questa favola ci insegna a non credere ai falsi complimenti. Chi ci crede è uno sciocco. (Adatt. da: Le più belle fiabe di Esopo, Mondadori) MORALE COMPRENDERE 1. In che modo la volpe convince il corvo a lasciar cadere il pezzo di carne? Gli dice che ... Così il corvo ... ANALIZZARE 2. Quanti e chi sono i personaggi? 3. Quali sono le loro caratteristiche? 4. Quanto dura la storia narrata? A. Una giornata B. Tante ore C. Pochi minuti D. Un minuto 5. Dopo la conclusione, hai letto la morale. Che cos’è? A. Un insegnamento su cui riflettere B. Un modo di dire famoso C. Quello che pensa uno dei personaggi
DIDATTICA INCLUSIVA - Leggiamo INSIEME Il corvo e la volpe Leggi e ascolta una favola antica: questa pagina ti aiuterà a capire meglio. La storia Un corvo ruba un pezzo di carne e vola su un albero per mangiare tranquillo. Una volpe affamata e furba con un trucco riesce a far aprire la bocca al corvo, che così lascia cadere a terra il pezzo di carne. E la volpe… Il luogo • In campagna, sopra e sotto un albero. Il tempo • Non è specificato, come sempre nelle favole. I personaggi Nelle favole i personaggi sono animali. In questa ci sono: • un corvo, vanitoso e un po’ sciocco; • una volpe, affamata e molto furba. Chi ha scritto la favola Esopo, vissuto nell’antica Grecia nel VI (sesto) secolo avanti Cristo. Di lui si dice che fu uno schiavo. Le sue favole sono diventate famose. DIZIONARIO MULTILINGUE PAROLE CHIAVE PER CAPIRE favola: breve racconto di fantasia con protagonisti gli animali. morale: insegnamento, quello che si deve fare o non si deve fare per vivere bene e onestamente. durata: il tempo della vicenda, di solito nelle favole è molto breve. Il corvo e la volpe Un corvo ruba un pezzo di carne e vola su un albero per mangiare tranquillo. Una volpe affamata lo vede, e decide di avere per sé il pezzo di carne. SITUAZIONE INIZIALE La volpe comincia a lodare il corvo, dicendogli tante bugie: lui è molto bello e nessuno più di lui è adatto a diventare il re degli uccelli. Gli manca soltanto una bellissima voce: lei non lo ha mai sentito cantare. Il corvo, per far sentire la sua voce alla volpe, apre la bocca e lascia così cadere il pezzo di carne a terra. SVILUPPO Allora la furba volpe afferra veloce la carne e mentre scappa dice al corvo: - Quello che ti manca per diventare re è un po’ di cervello! CONCLUSIONE Questa favola ci insegna a non credere ai falsi complimenti. Chi ci crede è uno sciocco. (Adatt. da: Le più belle fiabe di Esopo, Mondadori) MORALE COMPRENDERE 1. In che modo la volpe convince il corvo a lasciar cadere il pezzo di carne? Gli dice che ... Così il corvo ... ANALIZZARE 2. Quanti e chi sono i personaggi? 3. Quali sono le loro caratteristiche? 4. Quanto dura la storia narrata? A. Una giornata B. Tante ore C. Pochi minuti D. Un minuto 5. Dopo la conclusione, hai letto la morale. Che cos’è? A. Un insegnamento su cui riflettere B. Un modo di dire famoso C. Quello che pensa uno dei personaggi